Accesso ai servizi

INDICATORE DI TEMPESTIVITÀ DEI PAGAMENTI

Sezione relativa all'indicatore di tempestività dei pagamenti, come indicato all'art. 33 del d.lgs. 33/2013.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2015 sono:
I trimestre -16,22 giorni;
II trimestre 9,84 giorni;
III trimestre -8,72 giorni;
IV trimestre 7,09 giorni.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2016 sono:
I trimestre 11,95 giorni;
II trimestre -5,95 giorni;
III trimestre 6,62 giorni;
IV trimestre -0,47 giorni.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2017 sono:
I trimestre 12,46 giorni;
II trimestre -3,17 giorni;
III trimestre -9,43 giorni;
IV trimestre -14,05 giorni.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2018 sono:
I trimestre -2,92 giorni;
II trimestre -1,92 giorni;
III trimestre -10,85 giorni;
IV trimestre -23,33 giorni.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2019 sono:
I trimestre -4,60 giorni;
II trimestre 102,08 giorni;
III trimestre -26,18 giorni;
IV trimestre -31,98 giorni.

I tempi medi di pagamento per l'anno 2020 sono:
I trimestre -5,98 giorni;
II trimestre 5,91 giorni;
III trimestre -5,62 giorni;
IV trimestre 5,46 giorni,

I pagamenti sono effettuati nel rispetto delle misure adottate. Tale indicatore rappresenta una media complessiva dei tempi di pagamento di somministrazioni, forniture ed appalti. I pagamenti avvengono entro le scadenze contrattuali, che possono anche essere superiori ai 30 giorni, i ritardi sono imputati a DURC negativi, verifiche Equitalia, opere finanziate da terzi oppure irregolarità nelle fatture.


Ignora collegamenti di navigazione